Dove mangiare a Lucera: 5 posti da non perdere assolutamente

Ristorante Cirasella

Percorso del gusto tra ristoranti e cantine per provare i piatti tipici della tradizione pugliese 

Oggi la cucina contemporanea è tornata alle vecchie tradizioni, cerca sapori freschi e materie prime del territorio e proprio dall’antica tradizione pugliese nascono i nuovi piatti della cucina creativa.

Grazie al tour organizzato da Theke la Daunia a Natale ho scoperto Lucera una delle “Terre Ospitali” della Puglia. Ho provato quello che oggi viene definito “turismo lento”, che non entra nei circuiti delle “multinazionali del turismo”, ma ti permette di vivere il viaggio come un’esperienza e una ricerca alla scoperta dei luoghi e dei sapori veri del posto.

Le regole delle “Terre Ospitali” impongono di offrire al turista solo ciò che viene dal territorio. Niente cucina internazionale nei ristoranti del borgo ma i prodotti del territorio per avvicinare ai sapori della Puglia.

1 | Il Cortiletto 

Il ristorante Il Cortiletto ha sede nel Palazzo Nicastri un’abitazione antichissima appartenuta ad uno dei più nobili casati del regno di Napoli.

Un luogo accogliente dove gustare i piatti tipici del territorio con ingredienti di stagione.

Lo Chef Laskavj Paolo Giuseppe gestisce il ristorante con sua moglie una perfetta padrona di casa che con il suo dolce sorriso e i suoi modi delicati vi farà sentire subito a vostro agio.

Una bellissima coppia, nel lavoro come nella vita, negli anni hanno coltivato il sogno di creare un ristorante di livello dalla location alla cucina passando per l’accoglienza e ci sono riusciti perfettamente!

Da provare assolutamente la degustazione di olio tipico del foggiano: peranzana (olio extra vergine d’oliva ottimo sia per la sua fragranza e giusta piccantezza, sia per il suo contenuto di sostanze nutrizionali), nasuta (olio extra vergine d’oliva caratterizzato da un sapore fruttato) e coratina (olio extra vergine d’oliva dal sapore fruttato intenso
contiene tre volte i polifenoli antiossidanti di qualsiasi altro).

Degustazione olio Lucera

Le pietanze sono stata accompagnate da un’ottimo vino rosso il Cacc’e Mitte di Lucera. Un vino DOC la cui produzione è consentita nella zona dell’Appennino Dauno.

Siete curiosi di sapere perchè viene chiamato Cacc’e Mitte?
Vi accontento subito! Il nome dialettale viene attribuito, erroneamente, alla facile bevibilità del vino spillato e subito bevuto. In realtà, il nome, si riferisce all’antica procedura di vinificazione.

Dal 29 al 31 agosto a Lucera si celebra il “Festival del Cacc’e e Mmitte”, con delle serate di degustazione del vino associato a prodotti tipici locali.

Cicatelli Lucera

Cicatelli (pasta fresca con farina di grano decorticato a pietra con maraciuoli
(erba spontanea tipica della Daunia), funghi cardoncelli, guanciale e purea di fave.
Chef Laskavj Paolo Giuseppe

Lo Chef Laskavj Paolo Giuseppe riporta nella sua cucina i profumi e i sapori della terra pugliese riuscendo a realizzare piatti gustosi con grande fantasia e creatività.

IL CORTILETTO

Dove: Via de Nicastri 26 | Adiacente al Museo Fiorelli, 71036 Lucera, Italia
Contatti: 0881542554
Info: cucina tradizionale, vegetariana e vegana
Sito web: www.ristoranteilcortiletto.it

2 | Cantina La Marchesa 

Se vi trovate a Lucera è d’obbligo una visita alla Cantina “La Marchesa”.
Vi conquisterà l’atmosfera, il profumo dei vitigni nella campagna dei Monti Dauni, il sapore dei vini e la bellissima storia di Marika Maggi e suo marito Sergio Lucio Grasso impegnati nel recupero dei vigneti autoctoni.

Vitigni Cantina La Marchesa
Vitigni | Cantina La Marchesa

La Cantina “La Marchesa” nasce nel 1988 ed ogni giorno Sergio e Marika si occupano personalmente di tutta la filiera, partendo dalla trasformazione delle uve, all’imbottigliamento fino alla commercializzazione.

Tra i miei vini preferiti “Il Capriccio” selezione di Fiano in purezza lasciato riposare in botti di rovere francese e successivo affinamento in bottiglia.
Questo vino è stato donato da Sergio a Marika per il suo compleanno, senz’altro un regalo originale!

Cantina La Marchesa

Non lasciate la cantina senza aver assaggiato il “Nerone” un rosso barricato ottenuto da uva di Troia in purezza lasciato riposare in botti di rovere francese e successivo affinamento in bottiglia.

CANTINA LA MARCHESA

Dove: Via Ciaburri, 101 – 71036 Lucera, Foggia
Contatti: cantinalamarchesa@gmail.com – 337838702 – 3290946868
Sito web: www.vinilamarchesa.it

3 | Cirasella 

La maggior parte dei ristoranti di Lucera sono a gestione familiare e questo lì rende dei posti accoglienti dove si respira amore e passione per il proprio lavoro. Così ci si sente da Cirasella accolti e coccolati dal personale sempre sorridente e disponibile.

Il ristorante si trova davanti la Cattedrale e questo vi agevolerà se siete in visita al borgo. La location curata nei minimi particolari con uno stile moderno ed elegante. Il giovane chef Massimo Scirocco si destreggia con abilità tra piatti di alta cucina legati agli ingredienti umili della terra pugliese.

Cirasella Lucera
Cirasella Lucera

Se volete provare un’esperienza davvero unica è d’obbligo una cena da Cirasella. Un ristorante che punta tutto sui prodotti e sulla cucina italiana rivisitata con creatività e cura dallo Chef Scirocco. 

Chef Massimo Scirocco
Cheese Cake 1,2,3 Puglia! Disco di taralli, mousse di ricotta alle erbe, capocollo di M. Franca croccante, mosto di vin cotto, coulis di pomodori al basilico. | Chef Massimo Scirocco
CIRASELLA

Dove:Piazza Duomo 4/6, 71036 Lucera
Contatti: 3382902194
Info: cucina tradizionale, vegetariana e vegana
Sito web: pagina Facebook

4 | Il Fico  

Tra i posti dove mangiare a Lucera “Il Fico” è la tipica osteria – pizzeria dove passare una bella serata con gli amici, gustare ottimi antipasti a base di prodotti tipici del territorio pugliese e una pizza leggera e fragrante secondo la tradizione italiana.

Il Fico | Ristorante Pizzeria
Il Fico | Ristorante Pizzeria

Il giusto compromesso tra prodotti di qualità e una location perfettamente curata dal design moderno. Se decidete di andare, vi consiglio di dare un’occhiata al sito web dell’Osteria, potreste trovare una serata a tema o un’evento perfettamente in linea con un’ambiente giovane e moderno!

IL FICO

Dove:Vico Giacomo Caropresa, 9, 71036 Lucera
Contatti: 3917916137
Sito web: www.osteriailfico.it

5 | La taverna del Lupus 

La Taverna del Lupus è il luogo ideale per una pranzo semplice e gustoso in compagnia in una location accogliente.

Anche qui ritroviamo grande attenzione al territorio con piatti e prodotti tipici dall’antipasto al dolce. Troverete nell’antipasto il tipico pancotto, piatto della tradizione contadina, a base di pane casereccio e verdure fresche. Tra i primi non potevano mancare le orecchiette pugliesi.

La Taverna del Lupus Lucera
La Taverna del Lupus Lucera

E dulcis in fundo potrete concludere il pasto con un assaggio di dolci tipici come i mostaccioli e le cartellate al vin cotto (tipico dolce natalizio).
Proprio questo dolce ha origini molto antiche: secondo la tradizione ogni cartellata simboleggia le lenzuola di Gesù Bambino. 

LA TAVERNA DEL LUPUS

Dove:Via Michele Schiavone 7/9 | Alle Spalle Sella Cattedrale, 71036 Lucera
Contatti: 0881530593

Adesso che avete scoperto tutti i posti dove mangiare a Lucera vi lascio il link per scoprire anche tutte le bellezze da visitare nel borgo!

LEGGI ANCHE | MONTI DAUNI: ITINERARI ALLA SCOPERTA DI LUCERA, TROIA E BICCARI

In collaborazione con: Theke la Daunia a Natale

15 thoughts on “Dove mangiare a Lucera: 5 posti da non perdere assolutamente

  1. Sono stata a Lucera e sono rimasta conquistata dal museo. Anche io ho mangiato in un ristorante tra quelli che citi e devo dire che sono rimasta davvero conquistata. Del resto come si fa a non rimanere deliziati dalla cucina pugliese?

  2. Sai che sono stata in Puglia una volta sola per lavoro e da allora non ho mai più avuto occasione di tornarci? E mi dispiace tantissimo perché ne sento sempre parlare benissimo, sia da chi ci vive sia da chi l’ha conosciuta per vacanza. Al di là del fatto che sicuramente è una regione stupenda, sarei davvero curiosa di provare il cibo pugliese. Mi piace il fatto che nel borgo abbiano scelto di non servire cucina internazionale ma solo piatti del territorio, perché è molto importante per creare un’identità, oltre che per la promozione. Il fatto che poi questi siano ristoranti a gestione familiare è una garanzia!
    Buon weekend 🙂

  3. Grazie mille per l’interessamento e per averci scelto.
    Lavoriamo ogni giorno con passione per proporre il meglio ai nostri clienti e un feedback positivo come questo non fa altro che motivarci maggiormente a fare sempre di più.
    Un caro saluto,
    Il Fico

  4. Abito a qualche decina di km da Lucera, mi incuriosiva molto questo articolo, come mi incuriosisce ogni volta che si parla della mia terra 🙂 Fra i ristoranti proposti conoscevo solo il Fico, quindi ho preso appunti! Poi comunque è vero quello che dici, qui c’è ancora un turismo lento: delle volte mi fa innervosire perché mancano strutture o servizi di base, ma altre credo che sia meglio così.

    1. Mi fa piacere esserti stata utile!
      Capisco cosa vuoi dire, l’ho sperimentato io stessa, ma anche questo è il bello di Lucera! 🙂

  5. Sono conquistata dalla filosofia di “terre ospitali”, e penso che tutti i luoghi che hai raccontato meritino un passaggio! La prossima volta che andrò in Puglia, proverò a organizzarmi!

  6. Il tuo articolo è scritto propio per me, sono una vera e propria golosona LOL , amo provare tutto! E lo so da che cosa iniziorò – dal vino rosso il Cacc’e Mitte di Lucera!

  7. Mi piace sempre moltissimo leggere di posti dove si mangia! Mi piace perché è un modo per conoscere una terra, per scoprirne con lentezza uno degli aspetti più autentici.

Rispondi