Cosa vedere a Greccio a Natale nel centro storico

Borgo Storico di Greccio

Itinerario di viaggio alla scoperta del centro storico di Greccio uno dei borghi più belli d’Italia 

Nella Valle reatina, sulle pendici del Monte Lacerone, a 705 metri di altitudine si trova il borgo medievale di Greccio che conserva la sua struttura tipica di un “castrum” fortificato con i resti del Castello e l’imponente chiesa di San Michele Arcangelo che domina la piazza principale.

E’ stato eletto uno tra i borghi più belli d’Italia ed è gemellato con la città di Betlemme un ottimo motivo per organizzare un itinerario alla scoperta delle cose da vedere a Greccio nel periodo di Natale nel centro storico.

Il piccolo borgo deve la sua “fortuna” al “Poverello di Assisi” che proprio sul Monte Lacerone in un piccolo eremo scavato nella roccia trascorse l’ultimo periodo della sua vita.

Qui San Francesco trascorse la notte di Natale del 1223. Questo momento scrisse la storia. Il santo di Assisi “fece memoria della grotta di Betlemme” rievocando il momento della nascita del Bambino Gesù.

Oggi Greccio è considerato il “paese dei presepi”. Ogni anni sono circa 45 mila i pellegrini che visitano l’Eremo di San Francesco. Nel periodo di dicembre il flusso dei pellegrini e visitatori raggiunge picchi altissimi se desiderare visitare il borgo e l’eremo in tranquillità vi consiglio il periodo che va da aprile a settembre.

Siete pronti ad immergervi nel Natale di Greccio?
Vi lascio alcune indicazioni utili su cosa vedere a Natale nel centro storico di Greccio!

COSA VEDERE A GRECCIO A NATALE NEL CENTRO STORICO:

1 | La Chiesa di Santa Maria del Giglio
2 | Mercatini di Natale Greccio 2019
3 | La Chiesa di San Michele Arcangelo
4 | Museo internazionale del Presepio di Greccio
5 | Il Sentiero degli artisti
6 | Il Santuario di Greccio
7 | Greccio Presepio vivente
8 | La Cappelletta

1 | La Chiesa di Santa Maria del Giglio 

L’itinerario religioso alla scoperta del borgo di Greccio si apre con la visita all’antica piazza del paese. Proprio su Piazza Roma, spesso meta di pellegrinaggi, si affaccia la chiesa di Santa Maria del Giglio che risale al 1400.

La chiesa, restaurata nel 2006 grazie alla generosità di una famiglia del posto, si presenta ad un unica navata con un altare centrale e due laterali arricchita da stucchi della scuola romana di Carlo Fontana.

Sull’altare maggiore troviamo un affresco rotondo all’interno di uno stucco a decorazione del 1400 che rappresenta la Vergine con il Bambino Gesù circondati da angeli.

Piazza del Centro Storico di Greccio

2 | Mercatini di Natale Greccio 2019 

Una delle cose assolutamente da vedere a Greccio nel periodo di Natale nel centro storico sono i Mercatini che da diversi anni mettono in mostra qualificati espositori di artigianato presepiale ed artistico.

XXI MOSTRA MERCATO DELL’ARTIGIANATO E DELL’OGGETTISTICA DEL PRESEPE
Dove: Centro storico Greccio
Quando: dal 6/12/2019 al 6/01/2020
Orario: dalle 10.00 alle 18.00
Giorni di festa: il 24 e il 31 dicembre dalle 10.00 alle 14.00 | 25 dicembre e 1 gennaio dalle 14.00 alle 18.00

3 | La Chiesa di San Michele Arcangelo  

Assolutamente da non perdere tra le tappe dell’itinerario è la bella Chiesa di San Michele Arcangelo, patrono di Greccio, che domina dall’alto la piazza principale del paese. Si accede alla chiesa attraverso una lunga scalinata. Dal sagrato si può scattare qualche foto panoramica e godere di una bellissima vista.

Inoltre, la chiesa che risale al XVI, ricostruita più volte nel corso dei secoli, è stata ricavata in parte dal Castello con il quale condivide la torre principale che rappresenta il suo campanile.

Borgo Storico di Greccio

Sull’altare maggiore la tela che raffigura San Michele arcangelo richiama l’attenzione dello spettatore. Particolarmente belle le due cappelle dedicate a Sant’Antonio da Padova e alla Madonna Immacolata.

Chiesa San Michele Arcangelo Greccio

4 | Museo internazionale del Presepio di Greccio 

Tra le cose da vedere a Greccio nel periodo di Natale nel centro storico c’è il Museo internazionale del Presepio. A pochi metri dal centro, all’interno della Chiesa di Santa Maria, è allestito il Museo della Natività che ospita una grande varietà di presepi, creazioni e sculture.

A dire la verità una visita al museo è di rito se volete immergervi nell’atmosfera natalizia e leggere la storia della nascita di Gesù Bambino attraverso la creatività e l’emotività di artisti internazionali.

MUSEO INTERNAZIONALE PRESEPIO DI GRECCIO
Dove: Via S. Francesco, 2, 02045 Greccio RI
Contatti: 0746740028 | museopresepi@comune.greccio.ri.it
Orario: lunedì e mercoledì chiuso | per tutti gli altri giorni della settimana è aperto dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00

5 | Il Sentiero degli artisti 

Lungo le strade del borgo è possibile visitare un altro museo questa volta a cielo aperto. Infatti, artisti internazionali hanno realizzato 26 opere, sui muri delle vecchie case del centro storico, che ripercorrono le scene della vita di San Francesco.

Un’occasione unica per visitare da vicino il borgo e scattare qualche foto.

Il sentiero degli Artisti di Greccio

6 | Il Santuario di Greccio 

Proseguiamo la nostra visita a Greccio sulle tracce del “Poverello di Assisi” e arriviamo al Santuario, costruito nel 1228, luogo principale dal quale è nato e si è diffuso il presepio. Il percorso per raggiungere l’eremo si snoda all’interno di un bellissimo bosco con diversi punti di sosta per parcheggiare l’automobile e scattare qualche foto panoramica.

Cosa vedere a Greccio

Attraverso una breve scalinata si arriva al piazzale antistante il Santuario. Sulla sinistra si trova la chiesa nuova e accanto un piccolo shop. Proseguendo si raggiunge il luogo santo della Cappella del Presepio edificata nel 1228 (anno della canonizzazione di San Francesco) sul luogo dove avvenne la “famosa rievocazione”. Nella Grotta si conserva un bellissimo affresco di scuola giottesca del XIV secolo.

LEGGI ANCHE: IL PRESEPIO DI GRECCIO

Percorrendo uno stretto corridoio si arriva ai luoghi abitati da San Francesco e dai primi frati. Il refettorio, il dormitorio e la celletta che conserva la roccia su cui riposava Francesco.

Sala Santuario Greccio

Il consiglio è di fermarvi qualche minuto in questi luoghi, dove sarete avvolti da una pace profonda, e meditare sul verso significato del Natale e sul messaggio che il Santo di Assisi ha voluto lasciare in eredità a questo mondo spesso troppo distratto e poco attento alla cura della propria anima.

Al piano superiore si può visitare il dormitorio ligneo del XIII secolo del tempo di San Bonaventura da Bagnoregio (Ministro generale dell’Ordine dal 1257 al 1274), un coro del XVII secolo e la prima chiesa dedicata a San Francesco dopo la sua canonizzazione.

Chiesa dedicata a San Francesco Greccio

Dal piazzale del Santuario si accede alla chiesa nuova costruita nel 1959 e che conserva opere del Venturini; un presepe in terracotta del Ferri; un presepe ligneo; una ceramica che raffigura l’Immacolata e una Via Crucis delle vetrate del Padre A. Farina o.f.m.

Greccio cosa vedere a Natale Chiesa del Santuario
Greccio cosa vedere a Natale Presepio del Santuario

7 | Greccio Presepio vivente 

Dal 24 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 presso l’Eremo di San Francesco ha luogo la rappresentazione storica del primo presepio vivente.

Malgrado il clima rigido, se siete a Greccio nel periodo di dicembre, non potete perdervi questa rappresentazione.

IL PRESEPE VIVENTE DI GRECCIO
Giorni e orari:
24 Dicembre alle ore 22.30
26-28-29 Dicembre alle ore 17.00
1-5-6 Gennaio alle ore 17.00
Info: disponibile il servizio navetta dai parcheggi al Santuario

SANTUARIO DI GRECCIO COME ARRIVARE 

IN TRENO:
I treni interregionali della linea Terni-Rieti-Sulmona fermano a Greccio.

IN AUTOMOBILE:
Da nord si può perndere la A1 fino al casello di Orte e poi proseguire in direzione Terni oppure percorrere la E45 (Perugia/Cesena) fino a Terni.
Da Terni è necessario continuare la strada sul raccordo Terni/Orte e uscire a Terni Est in direzione Rieti. Poi proseguire sul raccordo Terni/Rieti ed uscire a Greccio.
Per raggiungere Greccio da Sud bisogna percorrere la A1 ed uscire a Roma Nord.
Da Roma Nord proseguire per Fiano Romano e poi prendere la Salaria in direzione Rieti. Arrivati a Rieti prendere il raccordo per Terni e uscire a Greccio.

IN CAMPER:
Vicino al Santuario si trova il Camper Service di Greccio. La struttura garantisce acqua per carico e scarico e allacciamenti alla corrente elettrica.

IN PULLMAN:
Vicino al Santuario in Via San Francesco si trova la piazzola di sosta per il parcheggio dei pullman.

SANTUARIO FRANCESCANO DEL PRESEPE DI GRECCIO
Dove: 02045 Greccio RI
Contatti: 0746750127
Orario visite: 9.00 – 18.00 (ora solare) | 9.00 – 19.00 (ora legale)
Orario Sante Messe: feriale ore 8.00 nella Grotta del Presepe | Festivo 10.30 – 12.00 – 18.00 (17.00 orario solare)
VISITE GUIDATE: per effettuare una visita guidata al Santuario è possibile contattare i frati (0746750127) che vi accompagneranno personalmente.
COSTO VISITA GUIDATA: offerta libera.
INIZIATIVE PER I GIOVANI: rivolgersi a Padre Stefano Maria Sarro www.contattoeffe.org

8 | La Cappelletta 

L’ultima tappa dell’itinerario è rappresentata dalla “Cappelletta”.
Sulla vetta del Monte Lacerone a 1250 metri di altezza svetta la chiesa eremitica di San Francesco costruita nel luogo in cui il Santo di Assisi era solito ritirarsi in preghiera.

Un luogo mistico un pò difficile da raggiungere in questo periodo dell’anno tuttavia assolutamente da visitare!

DOVE MANGIARE A GRECCIO 

Infine, non posso che consigliarvi un posto dove mangiare qualcosa di buono. Dopo questo lungo giro sarete di certo affamati!

Nella piazza principale del paese si trova un piccolo ristorante, sebbene molto semplice e alla mano, i piatti sono tutti fatti in casa. “Il passeggero” è senza dubbio il posto ideale dove provare la cucina del posto ad un prezzo contenuto.

Dove mangiare a Greccio
RISTORANTE IL PASSEGGERO
Dove: Piazza Roma, 12, 02040 Greccio RI
Contatti: 0746753105
Orario: aperto tutti i giorni a pranzo e a cena
Info utili: non si può pagare con il bancomat

Rispondi