Visita ai musei Vaticani consigli utili: come prenotare i biglietti online e molto altro

Visita-ai-Musei-Vaticani-consigli

10 consigli utili per prenotare il biglietto, evitare la fila e godersi la visita ai Musei Vaticani

Nell’elenco delle cose da fare almeno una volta nella vita c’è la visita ai Musei Vaticani di seguito i consigli utili per prenotare i biglietti online, saltare la fila e godersi a pieno i Musei che espongono una delle collezioni d’arte più grandi al mondo.

1 | Orari di apertura 

La prima cosa da scegliere è la data in cui effettuare la visita. Tenete d’occhio il sito web dei Musei Vaticani perché in questo momento di emergenza sanitaria giorni ed orari sono spesso soggetti a modifiche.
Dal 1 novembre al 31 dicembre 2020 l’ingresso è previsto dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 18.30. L’ultimo ingresso ai Musei è previsto per le ore 16.30.

Il 24 e il 31 dicembre, invece, l’orario di apertura è dalle ore 8.30 alle ore 15.30, con ultimo ingresso alle ore 13.30.

Cortile-della-pigna

2 | Prezzo del biglietto 

Rispetto ad altri musei il costo per la visita è più elevato ma in questo periodo c’è la possibilità di prenotare online evitando il costo della prevendita.

Biglietto a prezzo intero: 17,00€ consente la visita (non guidata) dei Musei Vaticani e Cappella Sistina.

Biglietto a prezzo ridotto: 8,00€ per i ragazzi dai 6 ai 18 anni compiuti.
Per gli studenti fino ai 25 anni di età presentando, il giorno della visita, il proprio libretto universitario o una International Student Card. 

3 | Come acquistare il biglietto online 

Preparate la stampante e segnatevi con dovizia gli orari di prenotazione perché se per un imprevisto arrivate mezz’ora dopo l’orario stabilito dal voucher rischiate l’annullamento della visita.
La prenotazione online è obbligatoria e in via eccezionale (emergenza Covid) la prevendita, che normalmente costa 4,00€, è gratuita.

PER PRENOTARE: è necessario accedere al sito ufficiale dei Musei e compilare il form con il numero dei visitatori, la data, l’area di interesse (Musei Vaticani, Giardini Vaticani, Aree Archeologiche e Residenza di Castel Gandolfo) e la voce opzionale “chi” (gruppi, singolo, pellegrini, famiglie, scuole oppure università).

Una volta effettuata la prenotazione riceverete il voucher direttamente sulla mail con tutte le indicazioni utili per la visita.

I biglietti acquistati non sono rimborsabili ma è possibile modificare la prenotazione direttamente sul sito alla voce “prenotazioni”.

4 | Come fare la visita guidata 

La visita guidata è sempre da preferire alla visita in autonomia. Anche al più attento osservatore potrebbero sfuggire storie e particolari degni di essere raccontati. Sul portale ufficiale è possibile prenotare la visita con una delle guide ufficiali dei Musei Vaticani. Questo da la possibilità di accedere ai Musei e ai Giardini, ad altre aree normalmente interdette al pubblico come: Cappella Niccolina, Scala del Bramante e Gabinetto delle Maschere.

Attenzione, le visite con guida esclusiva sono disponibili solo per gruppi precostituiti di massimo 10 persone.

In alternativa, è possibile avere una guida esterna. In questo caso i gruppi possono essere formati di un massimo di 20 persone (più la guida). La visita si può prenotare online e in questo caso è necessario recarsi all’accoglienza 15 minuti prima della visita.

5 | Noleggiare l’audioguida 

Se avete deciso di non fare la visita guidata ma avete scelto di visitare autonomamente i Musei vi consiglio di noleggiare l’audioguida. Le opere all’interno dei Musei sono talmente tante che è necessario seguire un percorso per non perdersi quelle di maggiore rilievo.

E’ possibile noleggiare l’audioguida all’accettazione oppure prenotarla online al momento dell’acquisto del ticket d’ingresso.

6 | Visita ai Giardini Vaticani 

La visita ai Giardini si può effettuare a piedi ma c’è anche una nova modalità per visitarli. Infatti, è possibile prenotare un posto sul minibus ecologico e panoramico. I minibus accolgono un massimo di 12 passeggeri.

Occorre, anche in questo caso, prenotare la visita e recarsi nel luogo dell’appuntamento 15 minuti prima dell’orario indicato sul voucher.

Il punto di partenza è in Largo del Sant’Uffizio nel punto di accesso alla Città del Vaticano denominato “Petriano” (vedi la mappa qui sotto).

7 | Foto consentite solo senza flash 

Chi è che non vorrebbe scattare qualche foto dentro ai Musei? Le foto sono consentite, senza flash, in tutte le sale tranne che nella Cappella Sistina dove sono severamente vietate.

8 | Accesso agli animali non consentito 

In questo caso, non è consentito l’accesso ai nostri amici a quattro zampe fatta eccezione per i cani guida per i non vedenti.

9 | Visita con pranzo ai Musei Vaticani  

All’interno dei Musei Vaticani sono presenti due punti ristoro: Bistrot La Pigna e Caffetteria Le Carrozze. Il servizio bar e caffetteria è esclusivamente al tavolo ed è possibile prenotare il pranzo online sul portale ufficiale dei Musei. Il pranzo è servito secondo due fasce orarie alle 12.00 e alle 13.30.

Non è consentito consumare cibi e bevande durante la visita o fuori dai luoghi predisposti.

Visita-ai-Musei-Vaticani-consigli

10 | Consigli utili per la visita ai Musei Vaticani  

E’ richiesto un abbagliamento consono alla visita (niente pantaloncini o canottiere).
E’ d’obbligo indossare la mascherine per tutta la durata della visita, igienizzarsi le mani all’ingresso e mantenere la distanza di un metro dalle altre persone.

Gli ascensori sono riservati a persone con problemi di deambulazione.

LEGGI ANCHE | TOUR VIRTUALE DEI MUSEI VATICANI

2 thoughts on “Visita ai musei Vaticani consigli utili: come prenotare i biglietti online e molto altro

    1. Grazie Claudia!!! Infatti dal momento che le visite ai Musei non sono sospese penso che questa sia l’occasione migliore per vedere tantissime cose che noi romani abbiamo tralasciato proprio per via del troppo caos o dell’affluenza esagerata dei turisti.

Rispondi